home

Raduno Sezionale SAS Bergamo 5 luglio 2009

Ponte Oglio, 5 luglio 2009 .

Sezionale ottimamente organizzato dalla SAS Bergamo, con l'insostituibile Mariangela in segreteria, da citare per tutti. Il campo, a parte un ring non propriamente "in piano" , è ben attrezzato e la presenza delle piante forniva agli spettatori un discreto refrigerio in una giornata piuttosto calda (per molti espositori non è stato facile trattenere i propri cani dal farsi un bagno nel fiume). Clima sereno e disteso da parte degli espositori e, nota positiva,ho visto alcuni giovani e giovanissimi in ring, molto bravi ed attenti ai cani. L'allievo giudice Egidio Boselli, alle prese con diversi cani della sua sezione e qualche soggetto blasonato e/o di affisso famoso, si è ben districato nel non facile equilibrismo tra politicaly correct e la valutazione dei soggetti in ring a prescindere. Se in qualche caso avesse dominato la "ragion di stato" di sicuro le spiegazioni date a fine gara sono sempre state attente e puntuali, con motivazioni valide per ogni spostamento. In linea di massima, come più volte affermato nei giudizi, Boselli ha modificato abbastanza le classifiche rispetto alle partenze da fermo, ritenendo la vitalità e la resistenza delle doti da ricercare in un cane da lavoro qual'è il pastore tedesco. Credo che Boselli abbia davvero un buon occhio per i cani e dimostri una buona padronanza in ring ( una sorpresa le doti affabulatorie), questo raduno per lui era un non facile "rientro" e se l'è cavata egregiamente, motivando ogni sua decisione.

65 i soggetti presentati a questo raduno, un buon numero visto il periodo e le gare tedesche al clou della stagione.
In classe baby femmine alcune cagne figlie di madri ben conosciute. Vince la classe Jola di Zenevredo, figlia di Zeta del Murnighello per Jumbo di Zenevredo, una cucciola già vista al raduno di San Vito che mi piace per la sostanza e la testa espressiva. Seconda Elien della Valle dei Rovi, una figlia di Marby della Valle dei Rovi, in pieno nel tipo materno (il padre è Jolly degli Achei) con un telaio di ampio respiro che le ha consentito di guadagnare una posizione rispetto alla partenza.
Baby maschi meritatamente vinta da Magik dei Due Fiumi, un figlio di Ursus degli Achei in cui è però evidente la linea materna. Al secondo posto Jork di Zenevredo, fratello di cucciolata di Jola, rispetto alla sorella più nel tipo del padre Jumbo. Al terzo posto Pekos di Belpoggio, figlio di Ferro hohen Zeile con Ari di Belpoggio (Mardock). Penalizzato dall'essere appena entrato nella classe, sia lui che la sorella Palme, infatti, hanno perso posizioni in movimento, ma si tratta comunque di due soggetti interessanti.
La Classe Juniores femmine , la più numerosa del raduno con 11 soggetti presentati, è vinta da Betty di Casa Nobili in virtý di una testa espressiva ed una ottima presenza in ring. Al secondo posto Nadia del Gruppo, una figlia di Dax Intercanina per Bonny del Gruppo (Aiko goldenen Zweig). Terza Lua del Seprio, figlia di Digger Elzmundungsraum per la figlia di Quantum, Wanda del Seprio. Molto ben presentata da una giovane conduttrice Birba della Vignazzola, quinta classificata.
Classe Juniores maschi con al primo posto un figlio di Tex del Murnighello, Tim del Murnighello, un soggetto che ha il suo pregio migliore in un movimento molto fluido e privo di sforzo, in questa classe classifica ineccepibile. Secondo un cane senza affisso, Norik, figlio di Mike Schloss Runding (un cane in perfetta taglia e con ottimo carattere, Auslese in Svizzera qualche anno fa). Norik, partito in terza posizione, conquista un posto in virtù di una buona resa in ring. Al terzo posto Aiko delle Tre Arcate, un figlio di Aiko goldenen Zweig con una piacevole immagine d'insieme che, partito in seconda posizione, ha rivelato qualche limite in movimento.
Classe Cucciolone femmine con 6 soggetti in ring. Al primo posto Niki del Frutteto, una figlia di Solo Team Fiemereck, nipote per parte materna della siegerin Milla Frutteto. Niki è una cagna grande, leggermente allungata, con telaio di ampio respiro, buona testa femminile. Al secondo posto London Il Mercabah, la vincitrice della classe juniores al Walter Gorrieri. Figlia di Jolly degli Achei (nipote in parte materna della mamma di Ewyn Il Mercabah) London non era nelle migliori condizioni di forma (meglio però rispetto al raduno di San Vito)...se mi passate il paragone London sembra una di quelle tredicenni magre con le gambe lunghe che potrebbero essere destinate a diventare delle bellissime donne. Capetti al Gorrieri ne ha premiato l'equilibrio, in una classe dove i criteri di giudizio devono tener conto della giovane età dei soggetti. In questo raduno io probabilmente avrei preferito la terza classificata, Zambia di Casa Schwarz, anche lei una figlia di Jolly degli Achei. Nota a margine sul padre: sembrerebbe un cane che garantisca una riproduzione medio alta, da rilevare però che, almeno nei soggetti visti sino ad oggi, l'influenza delle madri sembra essere predominante . Zambia è un soggetto con testa forte ed espressiva, buoni angoli, linee superiori ed inferiori molto buone. Al quarto posto Nessi di Zenevredo figlia di Noris Schloss Weitmar (Quantum) per una figlia di Quando Sofienwald
In classe Cuccioloni maschi partono al primo e secondo posto due fratelli di cucciolata, Devil e Dino, figli di Aiko goldenen Zweig per Vanta dei Colli Storici (Sony Neudenauerholtzsteige per una figlia di Graham del Murnighello). Devil è un soggetto con testa espressiva e costruzione generale che richiama quella paterna, con angoli posteriori non eccessivi. Ho condotto una bella gara, mantendo un movimento fluido a tutte le andature. Il fratello Dino è leggermente allungato, con un'espressione della testa meno piacevole di quella del fratello, in movimento tende ad appiattirsi un po' sul garrese. Al secondo posto di questa classe, recuperando una posizione in movimento, Morgan Il Mercabah, in pessime condizioni di pelo. Soggetto ancora acerbo, figlio di Jolly degli Achei per una figlia di Omen Ochsentor, visto la prima volta al raduno di Rivalta. Al quarto posto Quarzo del Murnighello, un soggetto tutto Murnighello, figlio di Zar per una figlia di Graham, con una consanguineità 3-4 sul "mitico" Puch di Val del Tiglio (che però Quarzo non ricorda). Da apprezzare quella che i tedeschi chiamerebbero "lebensvolle Ausdruck" (espressione piena di vita)
Classe Giovanissime femmine definita dal giudice "la migliore tra le classi viste sin ad ora a questo sezionale". Parte al primo posto Birke Alfons David, seguita da Sissi di Croce Santo Spirito e Luna d'Ulmental. Al termine della gara Luna Ulmental , una figlia di Vegas, finirà in ultima posizione. Vince la classe Sissi di Croce Santo Spirito, una figlia di Irok Karanberg con la sorella della vicesiegerin delle giovanissime 2008. Una cagna grande, di media robustezza, con buoni angoli anteriori, posteriore molto buono, molto buoni i profili, groppa leggermente sfuggente. Mi disturbano un po' le orecchie e l'espressione. Al secondo posto una delle figlie di Furbo più "vecchie", Birke Alfons David, che, cadendo leggermente sull'anteriore ha perso una posizione in movimento. La madre è una figlia di Pakros Ulmental. Birke è un soggetto con taglia nello standard, di media robustezza, buona testa con una bella espressione, linee superiori ed inferiori molto buone, molto buoni gli angoli del posteriore con coscia robusta, assetto anteriore non ottimale. Terza una figlia di Cedric von Amur (Quenn Loher Weg), Alfons David Ariel. La madre proviene da Max e da Graham del Murnighello. Soggetto che si espresso molto bene nella prova in movimento. Al quarto posto Quentin Fontain Blue, una figlia di Nando Gollerweiher, grande, con testa espressiva, rene un po' lungo. Al quinto posto Gaia dei Due Fiumi, un soggetto che, a parte un assetto anteriore non ideale, a mio avviso, per piacevolezza d'insieme avrebbe meritato, almeno da fermo, una migliore partenza. Gaia è figlia di Zar del Murnighello per una figlia di Canto di Casa Mary.
Classe Giovanissimi maschi vinta meritatamente da Brix di Casa Pastori, soggetto già visto in alcune gare (ad esempio al sezionale SAS Montichiari), nella classe quello con la costruzione più equilibrata. Al secondo posto ancora un soggetto conosciuto, Horso dei Colli Storici. Al terzo un cane senza affisso, Cielo, nipote di Zeno del Murnighello, anche lui presentato a molti raduni in questa stagione espositiva (l'ultima volta al Gorrieri)
Classe Giovani femmine con due sole cagne in ring, la ben nota Bania Frutteto, prima (conferma delle qualità riproduttive della madre Uffi Fiemereck) e Renda Mailandermann, una figlia di Digger Elzmundungsraum che mi è sembrata particolarmente grande, se pur con un'immagine d'insieme piacevole.
Un solo soggetto in classe giovani maschi, Ethan dei Colli Storici, un figlio di Aiko goldenen Zweig, da elogiare per l'ottimo temperamento e per il grande affiatamento con il proprietario
Classe Lavoro femmine con una qualità alta, se pur con soli 5 soggetti in ring. Al primo posto l'Auslese 2008 Giuly della Valle dei Rovi. Da rilevare il bellissimo rapporto instaurato con il nuovo preparatore. Parte in seconda posizione Dolly Karlsfelder Hof, siegerin giovanissime a Concordia 2007 ed eccellente alla Siegerschau 2008. Dolly, che ha poi concluso la gara al terzo posto, è stata il soggetto maggiormente elogiato da Egidio Boselli (che ha detto testualmente : "questa è la cagna che mi piace più di tutte, quella che rappresenta maggiormente lo standard di razza"). La penalizzazione è dovuta ad una resa in gara non brillantissima. L'allievo giudice ha ricordato come un pastore tedesco, cane da lavoro, debba anche dimostrare vitalità, resistenza e sopportare la fatica. Per questo motivo ha premiato la maggiore freschezza e voglia di andare espressa da Ewyn Il Mercabah, la figlia di Hannibal Stieglerhof, Promessa SAS 2008. Al quarto posto Alfons David Afra, figlia di Yimmy Contra, anche lei un soggetto noto che in questo raduno ha condotto una bellissima gara, recuperando una posizione rispetto alla partenza. Quinta Marby della Valle dei Rovi, di cui Boselli ha sottolineato la riproduzione vista in classe baby. Sia Dolly che Marby, due soggetti tra loro molto diversi, sono cagne che comunque mi piacciono molto e le avrei probabilmente lasciate nella posizione di partenza (forse anche Marby davanti a Ewyn che avrebbe comunque conquistato la terza piazza al fuss), però occorre dire che le precisazioni di Boselli, che ha parlato di resa agonistica come sostanziale spia di temperamento e tempra, non sono certo peregrine.
Classe Lavoro maschi con tre cani in ring. Vince la classe l'Auslese Ferro hohen Zeile soggetto già ampiamente commentato in queste pagine e che continua a convincermi. A questo raduno due suoi figli in classe baby, appena entrati nella classe. Molto ben preparato anche il secondo classificato, Dino di Casa Nobili, un figlio di Xaro dei Monti della Laga assolutamente in taglia. Da sottolineare come sempre l'ottimo lavoro di Michele nelle vesti di preparatore. Al terzo posto Gelo del Murnighello, anch'egli autore di un bel giro al fuss.

Daniela Dondero, 16 luglio 2009

dolly
guarda le foto >>>>

I Risultati

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai alla Home Page Pagina dei Raduni Campionati

 

 

Creative Commons LicenseTutti i testi e i contenuti di Da Hecktor a Rex. Rivista web dedicata al cane da Pastore Tedesco sono protetti da Creative Commons License