logo

backRaduno Sezionale SAS Monterosa 26 aprile 2009

campoBorgosesia, 26 aprile. Comincio a pensare di essere io ad avere una sorta di nuvoletta di fantozziana memoria. Anche questo raduno sezionale si è svolto in un clima autunnale, con pioggia costante e continua dall'inizio alla fine. Un vero peccato per la Sas Monterosa, che ha visto drasticamente ridotte le iscrizioni (mettersi in macchina questa mattina per presentare i cani ad un raduno sezionale era da cinofolli ad uno stadio avanzato). Organizzazione perfetta, clima di grande sportività ed amicizia. Campo della sezione semplicemente splendido, da fare invidia ai migliori Ortsgruppen tedeschi.
Numero di cani decisamente minore di quanto preventivato alla vigilia e per cause del tutto indipendenti dalla volontà degli organizzatori: il maltempo e una "mutilazione" della giuria (il solo Maestroni a giudicare tutte le classi, invece del previsto duo Maestroni e Boselli). 28 i soggetti presentati, giudicati con attenzione e ottima gestione del ring da parte di Rino Maestroni che mi ha fatto una positiva impressione per la sua capacità di relazionarsi con gli espositori. Inoltre fa veramente l'allievo, senza alcuna arroganza e supponenza, con l'umiltà di chi, investito di un compito, lo voglia portare a termine con la massima cura.
Per quanto riguarda i cani, pur con numeri ristretti, si sono visti alcuni soggetti importanti e diversi soggetti conosciuti. In baby femmine vince meritatamente la classe una bella grigina, Danavoncorrad, robusta, espressiva, non troppo preparata al ring. Figlia di Fox di Casa Ossola ( Haslan di Fossombrone, figlio a sua volta di Ghandi Arlett con la Yelenia di Fossombrone-Timo Berrekasten per la Gaby dei Profeti). La madre invece proviene da Mars della Valcuvia. Presentate nella classe anche due sorelle di cucciolata, figlie di Mork con Macki del Seprio (la figlia di Rapi Supra), rispettivamente seconda e quarta (Ickam decisamente più "Mork" di India).
Nessun soggetto presentato in baby maschi.
Juniores femmine con le stesse prime due Juniores di domenica scorsa, Zorba di Ca' San Marco e Vilma del Ceresio, su cui riconfermo l'impressione espressa nel commento del raduno SAS Acquasanta . Maestroni ha fatto partire la figlia di Panjo, Vilma del Ceresio, al terzo posto, per poi consentirle di recuperare un posizione. La motivazione della partenza, spiegata al microfono, è stata quella di averla trovata decisamente grande per la classe.
Juniores maschi vinta da Zuby del Ceresio "patatone" figlio di Furbo degli Achei con Beny di Casa Ringo (Dux), al secondo posto una new entry di appena sei mesi, Ercole dell'Antuba Sannita, figlio di Ober Bad Boll con la sorella di cucciolata di Furbo, Fenia degli Achei. Un bel soggetto a cui il giudice ha concesso anche la chance di ottenere la prima posizione, salvo poi retrocerderlo nuovamente perchè cadeva sull'anteriore. Al terzo posto un figlio di Kimbor Hochstadter Wer, Lork del Re di Denari .
Classe cucciolone femmine vinta da Flora del Ceresio, figlia di Furbo degli Achei, giÓ vista in diversi raduni. Ancora una volta ho avuto modo di vedere la terza sorella, se non erro dovrebbe chiamarsi Frida, che non è per niente male. Sarebbe necessario "disciplinare" un po' il chiamatore-proprietario, troppo spesso "fuori posizione"....però le cagne sono davvero ben tenute e molto affezionate e non è davvero da tutti chiamarle entrambe come ha fatto lui al raduno tedesco di Belleheim. Chapeaux.
Classe giovanissime femmine senza storia per la prima posizione conquistata meritatamente da Dolly dell'Antuba Sannita. Parte al secondo posto Emy del Seprio , sorella di cucciolata della cagna che domenica con Bricchi ha ottenuto la prima posizione e un'ottimo giudizio (Zamp Thermodos per Week di Casa Beggiato). In movimento però perde una posizione, a mio avviso giustamente, a favore di Musa di Ca' San Marco, un soggetto con migliore costruzione anche se con una testa non bellissima.
In adulte femmine vince la classe Titty di Val del Lambro, davanti a Irma di Casa Bisceglia. Il giudice, lodando il valore anatomico di entrambi i soggetti, sottolinea di aver premiato, in classe lavoro, la cagna che ha comunque partecipato a diversi campionati superando la prova di difesa. Condivido la decisione di Maestroni.
Adulti maschi con un Mork dei Profeti in buona forma (bene anche la prova al fuss, anche se un po' da "bellezzaro"), seguito da Fox Team Torretta , un figlio diretto di Yasko Farbenspiel.
Menzione speciale per Rosario Carruba che, incurante della pioggia (e mettendo a durissima prova il taglio con "effetto ciuffo" del suo parrucchiere), ha presentato diversi soggetti a questo raduno, compresi i due vincitori delle classi lavoro. Fa davvero piacere vedere un ragazzo giovane così appassionato (anche se credo sarà meglio che non mostri alla madre le foto senza alcuna giacca con cappuccio che lo riparasse dalla pioggia)
Fine raduno con pranzo in sezione (con tanto di caminetto acceso) e classifiche giÓ stampate e affisse all'ingresso praticamente in tempo reale.
Davvero tantissimi complimenti a Raffaele Renna e a tutti i componenti della sezione Monterosa, compresi i lavoristi duri e puri che ne fanno parte (sarÓ un caso che quando in una SAS c'Ŕ una forte componente di appassionati di addestramento la sezione Ŕ sempre molto curata?) e i "vecchi leoni" espositori, con i loro ricordi e la loro passione per il pastore tedesco (ma la disquisizione tecnica su posizione e lunghezza della scapola fatta dal giudice Paffoni con tanto di scheletro di pt, ricostruito e donato alla Sas Monterosa da Gabriele Pettinaroli, in pieno "Gorrieri style" in quale altra sezione poteva accadere????)

Daniela Dondero, 26 aprile 2009

 

 

Foto del Raduno

dana

 

 

Stessa nota riguardante le fotografie già inserita per gli altri raduni sotto la pioggia. Non ripeto quanto già scritto.

Vai alla Home Page Pagina dei Raduni Campionati

Creative Commons LicenseTutti i testi e i contenuti di Da Hecktor a Rex. Rivista web dedicata al cane da Pastore Tedesco sono protetti da Creative Commons License